cessione del credito pro soluto

Un’azienda titolare di crediti non riscossi, può avvertire l’esigenza di cedere il credito inesigibile.
In tal caso la cessione del credito pro soluto esplicitamente prevista dal Codice Civile può rivelarsi fortemente vantaggiosa in quanto il creditore trasferisce la titolarità del credito ad altra società autorizzata, garantendo solamente l’esistenza e la validità del credito ceduto all’atto della cessione.
Chi trasferisce il credito gode del vantaggio derivante dalla portata a perdita immediata del credito originale vantato.

Vantaggi della cessione per le aziende:

TRASFERIMENTO A TERZI DEGLI ONERI RELATIVI ALLE PROCEDURE PER LA GESTIONE DEL CREDITO IN SOFFERENZA

La gestione dei crediti insoluti considerati ormai inesigibili è un costo diretto che ricade sugli uffici amministrativi, i quali per poter portare a perdita i crediti commerciali devono implementare delle procedure contabili e burocratiche, ove possibili, che impattano sull’attività ordinaria. Con la cessione tutti gli oneri passano in capo al cessionario.


BENEFICI FISCALI

Una volta definita la cessione, l’ammontare di crediti ceduti viene eliminato dalla voce del bilancio “crediti commerciali” e non incorrerà più nel calcolo delle imposte per l’esercizio in corso al momento della chiusura dei conti.


RISPARMIO DI RISORSE ECONOMICHE INTERNE ED ESTERNE

La cessione dei crediti trasferisce a One Srl l’onere di gestione degli stessi, permettendo così alla società Cedente di risparmiare l’utilizzo di risorse interne.


POSSIBILITÀ DI REDIGERE UN BILANCIO TRASPARENTE

La presenza di crediti inesigibili a bilancio, oltre a non poter produrre liquidità futura va ad intaccare gli indici di redditività, il valore del capitale circolante e la PFN (o posizione finanziaria netta). Questi elementi sono i primi che impattano sulla valutazione di Istituti di Credito, potenziali finanziatori e sul rating aziendale, ragion per cui un bilancio “ripulito” dai crediti inesigibili risponde sia alle esigenze contabili che a quelle finanziarie future.


One, abilitata all’attività di cessione crediti pro soluto per Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 2 aprile 2015 n. 53, grazie alla sua struttura operativa mette a disposizione dei suoi Clienti l’intero ciclo di vita del credito insoluto, permettendo di concludere la sua gestione con la chiusura definitiva della posizione creditizia ai fini operativi e contabili.